A Portici (NA) l’inaugurazione della Fondazione “Istituto Pennese” e della scuola enogastronomica “Ottocento Napoletano Accademia”

Aggiornamento:

Assistenza ai bisognosi, formazione professionale enogastronomica e diffusione della cultura. 

Palazzo Pennese di Portici

La storica struttura di Palazzo Pennese di Portici, già sede della “Fondazione Pennese”, venerdì 5 aprile ore 19.30, vedrà l’inaugurazione  della scuola enogastronomica “Ottocento Napoletano Accademia”, nata dal progetto Ottocento Napoletano datato 2011 supportato dal patrocinio morale della Curia Arcivescovile di Napoli.

Palazzo Pennese ospita l’“Ottocento Napoletano Accademia” sotto la direzione del dottor Stefano Silvestro; la struttura si sviluppa su quattro piani e con attrezzatissimi laboratori di pasticceria, gastronomia, pizzeria, panificazione, informatica, con sala polifunzionale e salone conferenze, oltretutto adibita a piccoli e grandi eventi è l’elegante Sala Ovale come l’attrezzata terrazza adiacente al Lounge Bar. Nella cappella gentilizia del palazzo inoltre, ha sede l’Orchestra della “Compagnia degli Artisti”.

Il progetto “Ottocento Napoletano Accademia” dedicato alla memoria di Monsignore Pinto, propone corsi di formazione professionale biennali o quinquennali, che garantiscono preparazioni d’ eccellenza in ambito enogastronomico e un rapido ingresso dello studente nel mondo del lavoro. Le finalità della Fondazione sono riassumibili in tre punti: Assistenza ai bisognosi con la creazione della “Mensa del Buon Samaritano” avente un bacino di utenza di bisognosi provenienti dai Comuni di Portici, Ercolano, S. Giorgio a Cremano, Torre del Greco e Napoli. Formazione professionale enogastronomica dei giovani a rischio di condizionamento camorristico completata con laboratori di informatica, lingue, musica, scienze dell’alimentazione ed anche un laboratorio di Cultura e Lingua  Napoletana. Diffusione della cultura affidata alla “Compagnia degli Artisti” riconosciuta e apprezzata a livello internazionale, opererà con laboratorio teatrale, danza e orchestra.

L’“Ottocento Napoletano” srl società BENEFIT ai sensi della L. 28 dicembre 2015, n. 8 con il controllo dello Stato. La Fondazione Istituto Pennese, inoltre ospita il RCEEDAO un’associazione (O.N.G.) senza scopo di lucro, di diritto Belga, con sede a Bruxelles, in Belgio.

Il programma
Ore 19.30
Santa Messa nella Cappella della Fondazione Pennese
Ore 20.45
Taglio del Nastro con la presentazione di Edda Cioffi sulle note del soave violino del Maestro Antonio Mazza e della Fisarmonica del maestro Sasà Piedepalumbo
Ore 21.00
Apertura del Buffet realizzato dal “Maggio Banqueting” e dal “Amis Catering”, accompagnamento musicale  a cura dei Soul Food Band
Taglio Torte in memoria di Monsignor Pinto e in augurio del progetto Ottocento Napoletano sulle note del Sax del Maestro di Michelangelo Nuzio

Gli ospiti interessati saranno accompagnati in una visita guidata di Palazzo Pennese

Fondazione Istituto Pennese
Via Vittorio Emanuele n.2
Portici (NA)

Precedente Napoli, sabato 13 e domenica 14 aprile alla Mostra d'Oltremare "Quattrozampeinfiera" Successivo Porto Cesareo: divieto di fumo su spiaggia, aree naturalistiche e tutto il territorio in presenza di soggetti vulnerabili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.