“Æssenza”, Nicoletta D’Addio interpreta i versi di Valeria Assenza

Aggiornamento:

Sabato 16 Marzo 2019 la presentazione del libro “Æssenza” dell’autrice siciliana Valeria Assenza. Reading della raccolta ore 17.00 – Libreria Berisio, via Port’Alba 28, Napoli.

La locandina della presentazione

Alla Libreria Berisio  nel cuore di Napoli, sabato 16 Marzo 2019 alle ore 17.00 Nicoletta D’Addio, giovane e talentuosa attrice napoletana, interpreterà i versi della raccolta di poesie “Æssenza” di Valeria Assenza.

Dopo i numerosi e apprezzati incontri in Sicilia, l’autrice Valeria Assenza – che si autodefinisce Sicula Autoctona – arriva a Napoli per presentare il volume “Æssenza”, la silloge poetica che ne segna l’esordio letterario.

II libro è stato pubblicato dalla casa editrice Kimerik nella collana di poesia Karme: contiene una sessantina di liriche raggruppate in sette sezioni, intitolate ad altrettante ninfe, divinità e figure femminili della mitologia greca e corredate da pregevoli disegni realizzati dall’autrice con tecniche diverse.

Protagonista assoluto del volume è l’Amore, declinato nei suoi molteplici aspetti: dalla comunione con la Natura al sentimento platonico; dall’attrazione fisica e dalla passione dei sensi fino alla ricerca della verità e dell’essenza. Ed è proprio la dialettica assenza-essenza, espressa fin dal titolo a ispirare all’autrice un vocabolario di parole concrete e immediate, uno stile profondo ma delicato e a dettare il ritmo di versi che pulsano come il battito di un cuore, ora leggeri ora intensi, a seconda delle emozioni e dei sentimenti che lo guidano.

«L’autrice — scrive Tiziana Cappuzzello nella prefazione – esprime i momenti di esaltazione, ma anche i momenti di dolore, di rifiuto, che non le impediscono di stendere il rosso sul bianco e di superare la paura di continuare ad amare».

II libro è disponibile nelle librerie del circuito Mondadori, Feltrinelli e IBS e altri bookshop online, anche in formato ebook.

Precedente "Loose Ends - Giovani Sospesi", il difficile passaggio dalla fase adolescenziale a quella adulta Successivo “Detective per caso”, un giallo divertente che unisce disabilità e vita reale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.