Al Teatro Marconi “La storia d’Ita(g)lia”

Aggiornamento:

Un’occasione per raccontare la Storia d’Italia con vizi, virtù e correzioni comiche, senza privarsi di spunti di riflessione.

Sabato 27 e domenica 28 aprile appuntamento speciale al Teatro Marconi con LA STORIA D’ITA(G)LIA, spettacolo scritto da Alessandro Tirocchi, Maurizio Paniconi e Claudio Pallottini e diretto da Marco Simeoli.

In scena Daniele Derogatis, Valeria Monetti,  e gli stessi Maurizio Paniconi e Alessandro Tirocchi.

Una brillante commedia che vede protagonisti Giovanni Persichetti in arte Rocco Jeckerson, Andrea Mangano e Michele Tarantino, rispettivamente i genitori di Janis, Tancredi e Oronzo, tre alunni di una scuola superiore autori di un lavoro di gruppo sulla storia d’Italia. Incoronata D’Onofri detta “La Merkel”, autoritaria professoressa, decide di rendere il compito dei ragazzi un copione da mettere in scena, e coinvolge i tre papà costringendoli a recitare. Giovanni, Andrea e Michele dovranno così preparare lo spettacolo e affrontare la spietatezza della Merkel, inflessibile e apparentemente senza macchia. Durante le prove emerge un affresco del rapporto dei tre padri coi figli, con la scuola e con il loro essere genitori.

Un’occasione per raccontare la Storia d’Italia con vizi, virtù e correzioni comiche, senza privarsi di spunti di riflessione.

Se Romolo e Remo avessero avuto un terzo fratello? Se Giulio Cesare alle Idi di Marzo non fosse andato al Senato ma avesse marcato visita? Se l’Unità d’Italia si fosse decisa per un capriccio di Anita? Questi e altri interrogativi si susseguono nella mente degli spettatori, tra leggere risate e profonde considerazioni.

TEATRO MARCONI
Viale Guglielmo Marconi, 698 e Roma
Tel 065943554 – [email protected]
Biglietti Intero 24€ – Ridotto 20€
Sabato ore 21.00 – Domenica ore 17.30

Precedente Ricetta Veterinaria Elettronica, da oggi l'obbligo Successivo Raesta, è uscito il nuovo singolo “Vienna” (VIDEO)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.