“BARACCA E BURATTINI”, il secondo singolo del cantautore Alpaca interamente scritto, prodotto e arrangiato con un iPhone

Alpaca ritorna bambino, fa un passo indietro, si ferma, respira, prende fiato e ci fa riflettere…cerca di tirare fuori il bambino che è dentro di noi.

“BARACCA E BURATTINI”

Comunicato – Alpaca, con questo nuovo singolo ritorna bambino, con nostalgia rivisita il passato, torna a l’asilo, torna a correre in bici senza mani, ritorna a giocare, vive di tutte quelle cose che in età adulta ci sfuggono. Alpaca fa un passo indietro, si ferma, respira, prende fiato e ci fa riflettere…cerca di tirare fuori il bambino che è dentro di noi.

Un singolo speciale, che ci fa affrontare il Natale in modo diverso, costruttivo, più vicino alle cose semplici come semplici erano le cose che facevamo da bambini.

Alpaca, prodotto da White Pop Records / Inedito Escodieci, continua a restare nelle sonorità degli anni ’80, un semplice pianoforte, pochi archi e una voce insicura che ci fa volare a immaginare…la sua particolarità sta qui, nella registrazione puramente Lo-Fi (low fidelity) e una musicalità naïf.

Alpaca esce allo scoperto con il suo secondo singolo “Baracca e Burattini”, disponibile da Giovedì 19 Dicembre in anteprima assoluta su Youtube e da Gennaio sarà presente su tutte le principali piattaforme digitali.

La curiosità: il brano “Baracca e Burattini”, come il precedente Singolo “Zanzare” è stato interamente scritto, prodotto e arrangiato con un iPhone.

Dell’artista Alpaca si sa poco, sappiamo che è estremamente docile, di carattere buono, sputa molto raramente e solo quando sottoposto ad estrema pressione. Ama brucare il terreno ma lo fa senza rovinare i prati. Molto interattivo e ama la musica indie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.