“Corto Maltese. Un viaggio straordinario”, all’aeroporto di Capodichino l’esposizione-omaggio a Hugo Pratt

Un omaggio a Hugo Pratt uno dei più noti fumettisti italiani al mondo, mettendo in risalto la sua passione per il viaggio e l’avventura attraverso la riproduzione su grande scala di tavole di fumetti.

di Elisabetta Corsi

“Corto Maltese. Un viaggio straordinario”, all’aeroporto di Capodichino

Anche un aeroporto può essere luogo di cultura, infatti in quello di Capodichino a Napoli vi è un assaggio della mostra dedicata a Corto Maltese in programma al Museo Archeologico fino al 9 settembre.

Un omaggio a Hugo Pratt (1927-1995), uno dei più noti fumettisti italiani al mondo, mettendo in risalto la sua passione per il viaggio e l’avventura attraverso la riproduzione su grande scala di tavole di fumetti.

La collaborazione tra COMICON e Gesac insieme alla partnership al Museo Archeologico regala a tutti i viaggiatori un assaggio dell’opera di Hugo Pratt al primo piano dell’Aeroporto di Capodichino.

Una sinergia che si consolida, grazie alla politica di valorizzazione promossa dal progetto “Obvia”, la rete che il MANN stabilisce con la città e l’Aeroporto di Capodichino: un viaggio straordinario nel mondo di Hugo Pratt insieme al suo eroe più celebre.

“Corto Maltese. Un viaggio straordinario”, all’aeroporto di Capodichino

La mostra in calendario al Museo si è connotata fin dall’inizio come il risultato di un originale pratica di diffusione dell’opera di Pratt: ai visitatori del MANN è presentato non soltanto un raffinato percorso espositivo, ma sono anche garantite delle attività collaterali.

Le Giornate Internazionali dell’Archeologia e il Bike Festival hanno consentito al pubblico di conoscere l’esposizione attraverso le voci degli organizzatori; si replica anche nei giovedì estivi per la rassegna “Le sere del MANN”: ai curatori il compito di svelare il fascino di Corto Maltese, una dei marinai più misteriosi conosciuti nell’arte internazionale.

“Corto Maltese. Un viaggio straordinario”, all’aeroporto di Capodichino

L’esposizione, intitolata “Corto Maltese. Un viaggio straordinario”, in programma al Museo, è stata organizzata da COMICON in sinergia con Patrizia Zanotti di CONG ed è inserita nell’ambito del progetto OBVIA (Out Of Boundaries Viral Art Dissemination) dell’Università di Napoli “Federico II” per il MANN. Patrocinata dal Comune di Napoli e realizzata in collaborazione con Rizzoli Lizard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.