“Dolce far niente”, ovvero gli ingredienti della felicità di Max Deste

Un invito sia a rivalutare la noia in quanto fonte di creatività, sia ad accettare quello che ci succede come un’occasione per mettersi alla prova e crescere. On line da oggi “Dolce far niente di Max Deste.

Max Deste

Comunicato – Nella settimana seguente sarà in tutte le piattaforme online.

Dopo l’ottima accoglienza della critica dell’album “Ok silenzio” (2018) e del singolo “Chiaroscuro” (2019), con il suo nuovo brano il cantautore svizzero Max Deste conferma la sua tendenza a sperimentare sul piano dello stile musicale.

In questo caso, a mettere in risalto un testo dall’evidente taglio poetico, fortemente ispirato dalla sua esperienza personale (una grave frattura del braccio), oltre che da quella sociale condizionata dalla quarantena, è una ballata electro-folk, che subito ad un primo ascolto sembra possedere i numeri per diventare anche un tormentone estivo, grazie anche ad un ritornello apparentemente scanzonato e leggero, ma che in realtà è culturalmente stratificato nel tempo. L’espressione dolce far niente è in generale un invito sia a rivalutare la noia in quanto fonte di creatività, sia ad accettare quello che ci succede come un’occasione per mettersi alla prova e crescere.

In questo senso, dopo 5 mesi di riabilitazione, Max é tornato di nuovo ad imbracciare una chitarra, vivendo questa esperienza letteralmente come una rinascita che lo ha riempito di gioia. Stato d’anima ulteriormente amplificato dal senso di liberazione dopo il lock-down.

ll dolcefarnientismo è ormai una mia personale filosofia di vita con la quale rivaluto la noia come fonte di ricarica psichica e di creatività artistica, rimettendo al primo posto nella scala dei valori non più il frenetico ‘fare’ spesso fine a sé stesso, ma la bellezza di restare in armonia con sé stessi, come punto di partenza per amare il prossimo e per abbracciare il mondo” Max Deste

Max Deste è uno scrittore e cantautore svizzero. Ha pubblicato romanzi, pièces teatrali, poesie, saggi letterari e storici, oltre a numerose produzioni e collaborazioni musicali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.