Genova, Capodanno 2020 in Piazza de Ferrari e Palazzo Ducale

Il “TriCapodanno!” di Genova in Piazza de Ferrari e Palazzo Ducale.

di Elisabetta Corsi

La festa di Genova per il Capodanno 2020 si fa in tre, infatti, si inizia con il 29 dicembre fino al 31 dicembre.

Le star dell’ultimo dell’anno in Piazza de Ferrari sarà Giusy Ferrari che è stata preceduta il 30 dicembre dai Boomdabash e il 29 dicembre da Gabry Ponte.

Intorno alle 21:00 vi saranno i saluti istituzionali del presidente della regione Giovanni Toti e del sindaco Marco Bucci e di seguito sarà il momento, alle 21:30 del rapper Tedua, nome d’arte di Mario Molinari nato nel 1994 a Cogoleto e cresciuto a Milano. Lo show di Tedua, prevede la vera punta di diamante della serata, con la festa che entrerà nel vivo alle 22:30 con l’artista Giusy Ferreri che ha bisogno di poche presentazioni. L’artista di origini palermitane è stata protagonista nel 2008 della prima edizione del talent show X Factor, grazie a questa esperienza ha partecipato a tre Festival di Sanremo.

Durante gli intervalli degli spettacoli sarà trasmesso sugli schermi del palco, il concerto dei Rolling Stones a Cuba del 2016.

Il Palazzo Ducale ospiterà cultura, cena di gala e tante sorprese tra brindisi e festeggiamenti. Le sue mostre saranno aperte al pubblico fino alle 2:00 di notte per festeggiare all’insegna dell’arte e della bellezza. In più “Aspettando gli Anni Venti” esattamente un secolo dopo, un cenone in stile e con l’accompagnamento della Genoa Swing Band e naturalmente la mostra “Anni Venti in Italia”.  E’ previsto anche l’accoppiata della mostra e brindisi di mezzanotte con spumante, panettone e mandarini nel Loggiato del Cortile Maggiori di Palazzo Ducale. La stessa cosa è possibile con le altre due mostre “Il secondo principio di un artista chiamato Banksy e “Alfred Hitchcock nei film della Universal Pictures”.

Per maggiori informazioni: www.visitgenoa.it; www.palazzoducale.genova.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.