Guzzi, Conflavoro Pmi Catanzaro: “Innovazione e Made in Italy per rilanciare la Calabria e le nostre imprese”

Aggiornamento:

L’associazione datoriale, che siede ai maggiori tavoli istituzionali, crede al pluralismo e al confronto continuo. Lotta senza quartiere a burocrazia, costo del lavoro e pressione fiscale

Sebastiano Guzzi

Comunicato Conflavoro PMI Catanzaro – Portare avanti le istanze delle imprese. Sempre. A ogni costo. È questo il mantra di Conflavoro Pmi, la confederazione delle piccole e medie imprese guidata dal presidente nazionale Roberto Capobianco. E anche a Catanzaro la corsa verso la crescita dell’economia e della massima occupazione non si arresta di un millimetro grazie all’impegno costante del presidente territoriale Sebastiano Guzzi e dei suoi collaboratori.

“Chi ci conosce sa che siamo una realtà nuova, dinamica, efficiente. Una realtà – sottolinea Guzzi – costituita da professionisti e imprenditori che comprendono benissimo le problematiche e le esigenze del nostro territorio. Siamo noi stessi imprenditori, non ci nascondiamo tra quattro mura e conosciamo le difficoltà, ma anche le opportunità del tessuto imprenditoriale calabrese”.

Burocrazia fuori da ogni logica, pressione fiscale altissima, costo del lavoro improponibile: queste le aporie di cui soffre il nostro Paese, problematiche imponenti che richiedono soluzioni mirate. E la missione principale di Conflavoro Pmi è proprio quella di intervenire con azioni innovative e servizi concreti, in opposizione all’associazionismo del passato il quale non tiene conto dei profondi cambiamenti che stanno rimodellando il tessuto del Paese.

“Con la squadra di Conflavoro Pmi Catanzaro – afferma Guzzi – stiamo facendo molto e altrettanto ci viene riconosciuto dalle imprese associate. È uno sforzo organizzativo notevole vista la nostra giovane presenza sul territorio, ma l’obiettivo della confederazione è troppo importante e merita tutta la passione e la dedizione possibile e impossibile. Vogliamo infatti riportare in alto la nostra terra e il nostro Paese, sviluppando il Made in Italy e il potere delle piccole e medie imprese. Lo scopo è riconquistare la dignità individuale di chi fa impresa, ovvero non solo dell’imprenditore, ma anche e soprattutto del lavoratore”.

Conflavoro PMI, è una realtà associativa che si pone a fianco dei cittadini che oggi sono in difficoltà: aziende, professionisti, associazioni che lottano senza quartiere e che sono costrette a fare i conti, tutti i giorni, con una crisi economica che non dà loro tregua. A tal proposito Conflavoro Pmi Catanzaro ha pensato per i suoi associati innumerevoli servizi e vantaggi: dalla sicurezza obbligatoria sui luoghi di lavoro alla formazione finanziata e non finanziata dei lavoratori: dalla stipula dei contratti collettivi per ogni categoria fino alla partnership coi più importanti ordini professionali e le convenzioni con le aziende maggiormente strategiche per l’economia italiana.

E ancora: consulenza legale, sportello impresa, formazione manageriale, welfare aziendale, assistenza sindacale, prevenzione al credito, marketing e comunicazione. Nuovi collaboratori sono impegnati in questo progetto di ‘rinascita’ della Calabria, figure professionali importanti che hanno un ruolo influente in diversi settori e in grado quindi di sostenere le variegate aziende associate.

Tra queste ultime, in particolare, numerose sono le attività operanti nel settore serramentistico. Si tratta di un ramo particolare e fondamentale, grazie ai servizi che eroga, per moltissime altre realtà differenti. Ai servizi di Conflavoro Pimi Catanzaro, peraltro, si è affidato con soddisfazione anche il giovane imprenditore Vincenzo Costanzo, presidente dell’Unione Serramentisti e direttore commerciale della Centro Avvolgibili, nota azienda che opera su tutto il territorio nazionale.

Precedente "Soulpeanuts Big Band" al Teatro Il Cantiere un omaggio alla musica afroamericana degli anni '80 Successivo "L’uomo, la bestia e la virtù". Giorgio Colangeli e il classico pirandelliano a cent'anni dal debutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.