I chimici dell’Unical mostrano la realizzazione del disinfettante per mani (VIDEO)

I ricercatori dell’università della Calabria spiegano come realizzare in casa il disinfettante per mani. 

Ormai da diversi giorni i ricercatori dell’Università della Calabria (Unical) – Dipartimento di Chimica e tecnologie chimiche – hanno spiegato come realizzare  in casa il disinfettante per mani con la ricetta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). 

I ricercatori – si legge sul portale dell’Università –  “hanno fatto una sola modifica: al posto dell’alcol etilico al 96% (quello che si usa per i liquori) hanno usato l’alcol denaturato al 90%, meno caro e più reperibile, portando la dose a 888ml”.

La preparazione di un litro di disinfettante prevede:
– 883 ml di alcol etilico al 96%
– 42 ml di acqua ossigenata al 3%
– 15 ml di glicerina al 98%
– acqua distillata o bollita e raffreddata (q.b. per arrivare al litro)

Versare in una bottiglia sei bicchieri di alcol denaturato, aggiungere tre cucchiai da cucina di acqua ossigenata al 3%, due cucchiai da cucina di glicerina al 98%. Infine sette cucchiai da cucina di acqua ossigenata, oppure acqua bollita e poi raffreddata.

“L’alcol disinfetta ma solo quando si aggiunge una giusta dose di acqua. L’acqua ossigenata è un antimicrobico. La glicerina lascia morbida la pelle.”  

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.