Influencer marketing, UNC: sospetti noti personaggi in azione come influencer per Samsung

Questa volta è Samsung a finire nel mirino dell’UNC che prosegue il monitoraggio del fenomeno “influencer marketing” depositando una segnalazione all’Antitrust sulla trasparenza di alcuni post su Instagram di Diletta Leotta, Pio e Amedeo e altri.

Roma, 23 gennaio 2019. Comunicato UNC – “Lo scopo promozionale dei messaggi sui social dovrebbe sempre essere palesato ai consumatori”, ha affermato Massimiliano Dona, Presidente dell’Unione Nazionale Consumatori in merito alla segnalazione depositata presso L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato su alcuni post di influencers.

Su Instagramnoti personaggi dello spettacolo e dello sport, quali la conduttrice tv Diletta Leotta, il tuffatore Alessandro De Rose e i comici Pio e Amedeo, avrebbero postato foto in cui sarebbe pubblicizzato il brand “Samsung”, ma le relative didascalie di accompagnamento non conterrebbero alcun tag e/o hashtag che faccia intendere la natura promozionale dei post della campagna #BeTogether di Samsung. Insomma, né società coreana né gli influencers avrebbero reso palese il fine promozionale delle immagini diffuse; inoltre, la piattaforma Instagram, sulla quale tali foto hanno circolato, avrebbe omesso controlli o accorgimenti per evitarne la diffusione.

“Chiediamo all’Autorità Antitrust di chiarire la sussistenza di eventuali rapporti di committenza tra il brand e i testimonial: se così fosse -conclude l’avv. Massimiliano Dona- l’Autorità dovrebbe sanzionare i comportamenti ritenuti scorretti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.