“Le anime di Partenope”, al Palazzo delle Arti mostra sulle pluralità artistiche delle anime di Napoli

Dal 26 febbraio al 9 marzo 2020 ci sarà al Museo Pan, Palazzo delle Arti, Napoli, la mostra “Le anime di Partenope”. L’evento è a cura di Vincenzo De Simone ed è ad ingresso gratuito.

di Daniela Merola

“Le anime di Partenope”

Quella napoletana è una realtà resa unica nelle sue luci, nei suoi colori, nel suo golfo trapunto di stelle, nel suo canto, nel suo cuore colmo d’amore.

Napoli si identifica in Partenope e Partenope in Napoli.

“Le anime di Partenope”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, è una pluralità di visioni artistiche che mettono in luce il confronto tra le differenti anime del territorio consentendo una maggiore consapevolezza identitaria della città e dei suoi profili multiculturali e multietnici.

La mostra ha l’ambizione di voler analizzare il legame viscerale che unisce i partenopei alla propria città, oscillante tra riscoperta localistica della storia e delle tradizioni del territorio e rinnovata vocazione turistica e culturale testimoniata dal recente rinascimento partenopeo mediante lo studio del suo simbolo identitario, assurto nei secoli ad emblema del territorio che da essa trae il nome.

I giovani artisti partenopei esprimeranno liberamente tramite la fotografia, l’illustrazione, la pittura, la scultura e la musica, la loro personale visione dei mille volti di Partenope, reinterpretandone gli aspetti più significativi e legando un passato sospeso tra mito e leggenda ad un presente di rinascita e all’aspettativa di un futuro da modellare quotidianamente.

Come la leggendaria sirena, Napoli è donna: forte, coraggiosa, materna, amorevole e severa. In quest’ottica Partenope assume quindi varie anime, ciascuna delle quali proietta la polivalenza e la contraddittorietà della città, manifestatasi in un caleidoscopio di espressioni artistiche, differenti tra loro ma unite da uno stesso denominatore.

Destinato agli amanti e ai cultori dell’arte nelle sue forme graficamente più espressive, finalizzato anche al coinvolgimento dei partenopei verso i valori artistico-culturali della nostra città.

La mostra rientra tra le iniziative de La gente di Napoli progetto patrocinato dal Comune di Napoli, dal Comune di San Giorgio a Cremano, dall’Assessorato all’Assistenza Sociale della Regione Campania e dal Consiglio Regionale della Campania.

L’inaugurazione è prevista per il giorno 26 febbraio dalle ore 17.00. 
La manifestazione annovera: l’esposizione delle opere artistiche di Cristina Sodano, Francesca Cerfeda, Gioia Sassano, Giuliana Divino, Maurizio Di Nassau, Riccardo Scognamiglio, Valentina De Felice, Vincenzo De Simone; l’esibizione musicale di Roberto Ormanni e la proiezione di video realizzati nell’ambito del progetto Illustrazione e grafica di Riccardo Scognamiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.