“L’immagine di sè” è il nuovo singolo della band milanese “NO.TA” (VIDEO)

I NO.TA sono Francesco Gaetano, Daniel Zanaboni, Jvan Tagliabue, Simone Schiavi e Simone Foti.

NO.TA

Comunicato – NO.TA (si pronuncia nota): sono una rock band di Milano, compongono rock in Italiano, originale, con  quasi 100 Live e4000 follower Instagram , hanno dato una svolta alla loro carriera artistica con un album, 2 singoli e 4 videoclip auto prodotti. Son una band di 5 elementi (batteria, basso, 2 chitarre elettriche, voce e chitarra acustica), tutti con grande esperienza musicale e grandi capacità, la loro versatilità del  ROCK in ITALIANO è contaminato da molte sonorità, brano per brano, sulla base della voce e dei testi del cantante Francesco Gaetano che vanta parentela col grande cantautore scomparso Rino Gaetano.

La loro esibizione può durare fino a 2 ore di repertorio originale, garantendo uno spettacolo sempre apprezzato, che affascina e incolla al palco qualsiasi tipo di spettatore, forte di una scaletta che tra pezzi rock e le più classiche ballate rock romantiche tenendo sempre alto il ritmo della serata live.

“L’ immagine di sé” scaraventa i NO.TA in un mondo post rock carico di psichedelia e che subirà tantissime influenze di generi, senza vincoli. Partiti da un rock italiano quasi classico, ora fondono il loro cantautorato, poetico e riflessivo, nel nuovo sound sbocciato durante la produzione di questo singolo che precede un EP prefissato entro fine anno.

Prodotto Al Noise Factory di Milano nel 2019 con l’apporto artistico di Alessio Camagni,distribuito dalla Visory Records, il brano esplora il sentimento di chi soffre ossessionato dalla propria immagine, consumando il tempo della propria vita a cercare di impedire paradossalmente che questo passi. Il video clip, diretto da Lorenzo Giannotti è complesso e impegnato, racconta come ossessioni del genere possano colpire la vita di chiunque attraverso la storia di due giovani innamorati in cui lei nasconde un malessere che le impedirà di proseguire nella vita e lui dovrà crescere con un vivo e tormentato ricordo di quell’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.