Maturità: “Traccie”, errore da parte del fornitore tecnico del ministero

Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato e siamo subito intervenuti per farlo correggere. Si tratta di un errore di battitura, di un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli Esami. Il fornitore tecnico che gestisce l’inserimento dei contenuti sul sito del Ministero ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l’episodio accaduto che arreca un danno d’immagine alla nostra istituzione. È quanto si legge in un comunicato del dicastero al timone della ministra Valeria Fedeli; ma la rete non perdona. Su tutti i canali social, infatti, l’hashtag #traccie è ancora molto utilizzato e scortato da sfottò e indignazione.

I cinguettii più recenti:

  • “Ovvio che a scrivere #traccie sia stata la Fedeli stessa”
  • “Ed ora in anteprima il nuovo singolo del dal titolo “ di te”. Canta Valeria Fedeli |
  • “Farei notare sommessamente che la ministra Fedeli non è webmaster del sito del Miur e che non l’ha scritto lei(e manco controllato)”
  • “E comunque si può dire, come a me mi, lampadaio, ke, un po. In effetti, fa tutto parte dell’Università della vita”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.