Ricetta Veterinaria Elettronica, da oggi l’obbligo

Aggiornamento:

Obbligo sia per animali da compagnia sia per quelli da allevamento. 

Da oggi, 16 aprile 2019, è obbligatoria la Ricetta Veterinaria Elettronica che sostituisce il formato cartaceo sia per animali da compagnia sia per quelli da allevamento. 

“La ricetta veterinaria elettronica – si legge sul sito del Ministero della Salute – è identificata da un Numero Ricetta e da un PIN di quattro cifre generato dal sistema al momento dell’emissione da parte del medico veterinario. I cittadini possono rivolgersi al farmacista fornendo il numero della ricetta e il PIN o, più semplicemente, il proprio codice fiscale e il PIN. Se si è un allevatore, in alternativa, potrà fornire il codice azienda e il PIN. Il farmacista sarà in grado in questo modo di acquisire la prescrizione digitale e di consegnare il medicinale al cliente”.

Cosa viene sostituito
“La Ricetta Veterinaria Elettronica sostituisce la forma cartacea delle seguenti tipologie di ricette veterinarie: 1) Ricetta Rossa in triplice copia; 2) Ricetta Bianca NON Ripetibile; 3) Ricetta Bianca Ripetibile; 4) Prescrizione veterinaria di mangimi medicati o prodotti intermedi. Tale nuova modalità operativa permette al Medico Veterinario di prescrivere in un’unica ricetta medicinali ripetibili e non ripetibili. In fase di fornitura da parte del farmacista sarà il sistema che automaticamente gestirà l’eventuale ripetibilità della vendita del medicinale”.

Cosa non viene sostituito
“La Ricetta Veterinaria Elettronica non si applica ai medicinali veterinari autorizzati a essere immessi in commercio sul mercato italiano contenenti sostanze stupefacenti e psicotrope
ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica del 9 ottobre 1990, n. 309 Per tale tipologia di medicinali viene mantenuta la prescrizione cartacea”.

Il sito dedicato – www.ricettaveterinariaelettronica.it – fornisce a cittadini, allevatori, farmacisti, grossisti e operatori del settore le informazioni necessarie sul nuovo obbligo e la possibilità di consultare e scaricare le ricette anche tramite applicazione mobile

Precedente Orango BlancO, "Estasi" è il secondo estratto dall'album "Paleocene" (VIDEO) Successivo Al Teatro Marconi "La storia d'Ita(g)lia"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.