Small cake round, quando la torta diventa pasticcino

In pasticceria non tutto quello che è rotondo… è torta.

di Valeria Folino

Small cake round | Foto: Valeria Folino

La fantasia e l’abbinamento degli ingredienti sono alla base di ogni  ricetta di successo, anche di quelle homemade. Prima di dedicarci alle uova di cioccolato, alle colombe dolci e a tutte le specialità culinarie pasquali regionali, possiamo ancora sfornare una buona torta al cacao per ricavarne semplici e golosi pasticcini. La nostra small cake round, infatti, si presenta come una classica torta farcita di crema al latte all’aroma di vaniglia, ma in pasticceria non tutto quello che è rotondo… è torta.

Ingredienti per la torta: 170 g di farina, 120 g di maizena, 60 g di cacao amaro, 80 g di olio di semi, 170 g zucchero di canna, 250 ml di latte, 1 bustina di lievito x dolci. Ingredienti per la crema:
500 ml di latte, 50 g di amido di mais, 120 g di zucchero,  300 g di panna per dolci, 1 stecca di vaniglia.

Procedimento torta: In una ciotola mescoliamo la farina, il cacao, la maizena, lo zucchero di canna e il lievito. Successivamente aggiungiamo l’olio e, poco alla volta, il latte. Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti e versiamo il composto ottenuto in una teglia quadrata. Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti. Lasciamo raffreddare completamente per poi ricavare – con l’aiuto di un coppapasta o di un semplice coltello – piccoli anelli di torta.

Procedimento crema: In un pentolino versiamo il latte e aggiungiamo la stecca di vaniglia per poi lasciar raffreddare. Nel frattempo, in un’altra pentola, misceliamo l’amido di mais con lo zucchero di canna, poi aggiungiamo il latte con la vaniglia e mescoliamo bene per evitare di formare grumi. Rimettiamo tutto sul fuoco per favorire l’addensamento. Copriamo, dunque, con la pellicola, e facciamo raffreddare completamente. Montiamo la panna e la mescoliamo con la crema di latte ormai fredda. Prendiamo i nostri anelli di torta e li assembliamo alternando uno strato di pan di spagna con uno strato di crema. Guarniamo a piacere avendo cura di far riposare almeno due ore prima di servirli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.