“Sono loro gli eroi”, l’omaggio del cantautore Fabio Abate a medici e infermieri in prima linea contro il Corona Virus

Esce oggi su YouTube “Sono loro gli eroi” del cantautore Fabio Abate dedicato a medici e infermieri in prima linea contro il Corona Virus e colonna sonora de “L’Italia in una Stanza” del 4 e 5 aprile.

Fabio Abate | Foto: facebook.com/abatefabio

Comunicato – Si intitola “Sono loro gli eroi” la canzone del cantautore Fabio Abate, edita da Materiali Musicali, che farà da colonna sonora a “L’Italia in una stanza”, l’iniziativa promossa da OASport, OAPlus e Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti che vedrà protagonisti numerosi personaggi del mondo dello sport, della musica, dell’arte, dello spettacolo e della cultura con i loro video realizzati in casa mentre cantano una canzone, raccontano i propri progetti futuri o semplicemente esprimono il proprio stato d’animo in questo momento così difficile per tutti gli italiani. I video saranno trasmessi sabato 4 e domenica 5 aprile, in diretta dalle 8 alle 20, sui tutti i nostri canali online e sulla piattaforma web Sport2u, per raccogliere fondi a sostegno della Protezione Civile. E proprio ai volontari della Protezione Civile e a tutti coloro che stanno combattendo in prima linea la battaglia contro il Coronavirus è dedicata la canzone “Sono loro gli eroi”, scritta e interpretata dal cantautore Fabio Abate.


Fabio Abate è un cantautore, produttore artistico e compositore catanese. Nel 2010 pubblica il disco “Itinerario precario” per la Narciso Records di Carmen Consoli, per la quale è stato anche autore. Uno dei brani scritti da Fabio, “Senza farsi male”, è stato inserito nella colonna sonora del film “L’uomo che ama” di Maria Sole Tognazzi e ha ricevuto una candidatura ai Nastri d’argento e ai David di Donatello come miglior canzone originale. Durante i primi mesi del 2010 Fabio ha aperto tutti gli spettacoli del Tour Teatrale “Elettra” di Carmen Consoli proponendo i nuovi brani lungo tutta la penisola, dal Teatro Smeraldo di Milano passando per il Petruzzelli di Bari e l’Auditorium di Roma fino al Metropolitan di Catania. Fabio ha avuto modo di esibirsi in un set personale al Free Music Festival di Asolo, al Cous Cous Fest di San Vito lo Capo, a Capri, ospite del prestigioso Premio Bruno Lauzi. Recentemente è stato impegnato nell’”Itinerario Precario Tour”, primo tour nazionale che ha attraversato l’Italia toccando città come Milano, Firenze, Genova, Palermo e Roma, dove si è esibito in occasione della rassegna Generazione X, all’Auditorium Parco della Musica. Nel corso delle sua attività live, Fabio ha collaborato con diversi artisti, tra cui Fiorello, Carmen Consoli, Carlotta Proietti, Gerardina Trovato e tanti altri. Nel 2013 ha composto la colonna sonora del nuovo film di Alessandro di Robilant “Mauro c’ha da fare”. Ancora più recente la presenza abitudinale all’Edicolafiore di Fiorello dove il cantautore ha avuto modo di esibirsi più volte destando tanta curiosità ed interesse nei social network e nello stesso Fiorello che lo ha ribattezzato “Il cantattore”. Nel 2019 ha realizzato la colonna sonora del film “Lo scoglio del leone” di Rosario Scandirà che è stato premiato al festival del cinema di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.