Sostenibilità ambientale, firmato accordo tra “Unpli” e “Dolomiti Energia”

Santa Massenza (Trento), 1 agosto 2017. Comunicato UNPLI. Un importante passo in avanti per la diffusione della cultura del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale è stato compiuto questa mattina presso la centrale idroelettrica di Santa Massenza ( in provincia di Trento) dove è stato firmato un accordo tra le Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia (UNPLI) e Dolomiti Energia.  I presidenti Antonino La Spina (UNPLI) e Rudi Oss (DE) hanno sottoscritto una convezione che avrà validità nazionale e permetterà alle oltre 6200 Pro Loco italiane e ai loro associati di usufruire di fornitura di energia elettrica prodotta in gran parte da fonti rinnovabili con condizioni vantaggiose: Dolomiti Energia è, infatti, specializzata appunto nel prodotto “100% energia pulita”, proveniente dalle centrali idroelettriche delle Dolomiti. Con questo accordo, il sistema del volontariato turistico italiano sceglie il Trentino come punto di riferimento in materia di sostenibilità ambientale, e si impegna concretamente per esportare il modello locale a livello nazionale. Soddisfazione esprimono entrambe le parti, con l’Amministratore Delegato di Dolomiti Energia Marco Merler che afferma “Dolomiti Energia è da sempre impegnata ad offrire alle comunità in cui opera strumenti e soluzioni sostenibili e accessibili, in grado di coniugare i temi energetici con l’attenzione per l’ambiente. Questo accordo è un’opportunità concreta per tutti gli associati UNPLI per contribuire in prima persona, con le loro attività di ogni giorno, ad un utilizzo più consapevole delle risorse energetiche a tutela dell’ambiente e delle generazioni future”. Il presidente di UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) Antonino La Spina sottolinea come “Con Dolomiti Energia condividiamo la scelta valoriale di impegnarci per il rispetto dell’ambiente. La presente convenzione permetterà alle Pro Loco e ai loro soci di avere tariffe agevolate e, soprattutto, di qualificare la loro attività utilizzando energia pulita”. E’ questa solo l’ultima delle azioni messe in campo dalle Pro Loco per intervenire attivamente al miglioramento del proprio ambiente. “L’UNPLI – conclude La Spina – lavora da anni in questa direzione, valorizzando e sostenendo le moltissime Pro Loco che organizzano iniziative di cura e salvaguardia del proprio territorio, molte delle quali si possono fregiare del marchio verde, che certifica la sostenibilità e il ridotto impatto ambientale degli eventi”. La convenzione è motivo di orgoglio anche per il Trentino e per le sue Pro Loco, come evidenzia Enrico Faes, presidente della Federazione Trentina Pro Loco e loro Consorzi : “Il fatto che un accordo nazionale così significativo sia stato stipulato con un’importante azienda della nostra provincia è per noi molto gratificante; è una scelta che premia la direzione intrapresa da anni dal nostro territorio verso una maggior attenzione all’ambiente, e noi come Pro Loco trentine ci impegniamo con convinzione per essere ambasciatrici di questi valori”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.