Stasera a Milano “Luci e suoni d’Oriente” il light mapping sugli alberi del Parco Indro Montanelli

Una serata unica nel suo genere, in cui luci e motivi artistici giapponesi, fusi tra loro e mixati in tempo reale da VJ, verranno proiettati sulle fronde di un pino secolare.

di Elisabetta Corsi

Un inedito light mapping sugli alberi è offerto stasera alla città di Milano da 24 ore Cultura.

In occasione dell’apertura della mostra Impressioni d’oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone al Museo delle Culture dal 1 ottobre 2019 fino al 2 febbraio 2020.

L’appuntamento, in attesa che calino le luci è presso il parco Indro Montanelli alle ore 21:30 (ingresso da Viale Vittorio Veneto), aperto al pubblico in via eccezionale di sera per l’occasione.

Una serata unica nel suo genere, in cui luci e motivi artistici giapponesi, fusi tra loro e mixati in tempo reale da VJ, verranno proiettati sulle fronde di un pino secolare.

Seguendo le sagome degli alberi, le proiezioni andranno ad arricchire il contesto naturale di sfondo, creando uno scenario unico ed emozionando il pubblico. Uno spettacolo che vuole valorizzare la natura importante per l’arte giapponese, quale massima espressione di equilibrio e semplicità.

Un assaggio di cultura orientale fuori dal museo che poi viene approfondita nelle sale della mostra Impressioni d’oriente.

Per raggiungere il parco basta scendere alla fermata della metro di Porta Venezia.

L’ingresso all’evento è gratuito e aperto a tutti coloro che vorranno partecipare.

 Per maggiori informazioni: www.mudec.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.