The Human Disorders, “Bury Me” è il secondo inedito (VIDEO)

Quando si fingono emozioni per non rimanere feriti, è lì che si resta seppelliti. “Bury Me” è il secondo inedito di The Human Disorders.

The Human Disorders

Comunicato – Il brano “Bury Me” secondo inedito di The Human Disorders, è la descrizione di un sentimento che ciclicamente ritorna, a cui non si sa dare un nome, che si cerca di estirpare ma che alla fine si ripresenta, lasciandoti inerme. E quando si fingono emozioni per non rimanere feriti, è lì che si resta seppelliti senza sapere neanche come.

Il video è accompagnato da un videoclip ufficiale dalle ambientazioni ombrose e dalle ispirazioni cupe alla Depeche Mode, girato e ideato da Samuel Viviani. 

The Human Disorders è il progetto solista di Alexander “Gianpy” Di Girolamo che vede la luce nel 2016.

L’idea nasce dall’esigenza e dal desiderio di esplorare i lati più oscuri del synthpop combinandolo con i testi tipici dell’Indie Rock e accompagnandolo a testi che spaziano dall’italiano all’inglese a seconda del tipo di disagio emotivo che The Human Disorders decide di riversare su Hard Disk. L’importante è che il tutto scorra fluido sulla musica.

Nel Gennaio del 2018 esce il primo singolo Wicked Game, cover del famoso brano di Chris Isaak rivisitato in chiave synthpop/industrial e accompagnato da un videoclip ideato e girato da Samuel Vivani, con cui nascerà un sodalizio artistico e di amicizia.

Nel Marzo 2019 è il turno del primo inedito It’s too late (to rescue me), brano che merita l’attenzione di Marco Biondi (Radio Deejay, Radio 105, Virgin Radio) il quale presenta il progetto a Sorry Mom! che lo accoglie con entusiasmo.

Il 2020 segna diverse novità: l’ingresso nella line up della batterista Asja Galeotti e l’uscita a maggio di Bury Me, secondo atteso inedito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.