UNC, segnalazione all’Antitrust su Alessia Marcuzzi e Versace per influencer marketing

Aggiornamento:

La conduttrice de “L’Isola dei famosi” non rispetterebbe le linee guida di Antitrust e IAP sull’influencer marketing, esibendo prodotti Versace di cui è testimonial. L’Unione Nazionale Consumatori deposita una segnalazione chiedendo che l’Autorità indaghi.

Il logo dell’Associazione Nazionale Consumatori

Roma, 12 marzo 2019. Comunicato UNC – Alessia Marcuzzi è una influencer con oltre 4 milioni di follower che deve dichiarare la sponsorizzazione con la casa di moda Versace anche sui social, nei post in cui esibisce il noto marchio d’abbigliamento”. È quanto dichiara Massimiliano Dona, Presidente di Unione Nazionale Consumatori, annunciando la denuncia dell’associazione all’Autorità Antitrust contro l’influencer marketing.

“Continua la nostra battaglia contro la diffusione di messaggi a scopo promozionale sui social network dove è omessa ogni indicazione di trasparenza, come l’hashtag #ad” che è obbligatorio secondo le linee guida dell’Autorità e della Digital Chart dello IAP”, aggiunge l’avvocato Dona.

Nelle scorse settimane proprio in concomitanza con l’inizio della trasmissione televisiva “L’Isola dei famosi”, sono comparsi sul profilo Instagram di Alessia Marcuzzi diversi post nei quali la presentatrice indossa capi Versace con la sola indicazione “outfit: @versace”, “dress: @versace” oppure “#versace”. Non solo: in tantissimi articoli di stampa si evince in modo abbastanza palese una collaborazione tra Versace e Alessia Marcuzzi.

Per questo motivo abbiamo denunciato all’Autorità la nota casa di moda e la celebre influencer. Ma non è tutto: chiediamo all’Antitrust di verificare eventuali responsabilità delle piattaforme di social network (nella specie, Instagram) per l’omissione di qualsiasi controllo idoneo a limitare la diffusione di simili condotte scorrette.

L’argomento sarà trattato giovedì 14 marzo a Milano (ore 11,30 presso lo spazio Tenoha in via Vigevano 18) con un evento Unc in collaborazione con Buzzoole e l’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (all’interno della Milano Digital Week) sul rapporto tra consumatori e influencer marketing, mostrando in anteprima i risultati della ricerca “La trasparenza nell’influencer marketing”.

Precedente Notte Bianca Caserta 2018, l’avvocato Gian Piero Menditto chiede serietà: “Si rispettino i contratti stipulati” Successivo Al Parioli Theatre Club Eric B. Turner & The Almost Big Blues Band

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.