YouPol, l’app della Polizia è accessibile anche alle persone sorde (VIDEO)

Come abbiamo già illustrato in passato sulle nostre pagine, YouPol è l’app – scaricabile gratuitamente sia per i sistemi Ios che per i sistemi Android attiva in tutte le province italiane –  per segnalare casi di bullismo, cyberbullismo e spaccio di droga. 

Già in fase di registrazione l’utente potrà spuntare la casella indicante “sordo ai sensi della della L. 381/1970 e s.m.i., L.95/2006”, in questo caso la sala operativa saprà che per comunicare con l’utente non dovrà utilizzare un sistema vocale.

L’applicazione, è bene ricordarlo, permette di segnalare – anche in forma anonima – gravi casi di bullismo e di droga con possibilità di allegare anche eventuali foto. YuoPol funziona anche come richiesta di aiuto solo in caso di grave pericolo e di pericolo di vita. Inoltre, garantisce la georeferenziazione, dunque l’immediata localizzazione del luogo interessato dall’evento da parte della sala operativa delle questure.

“Non si tratta di un gioco”, la Polizia ricorda che “se la segnalazione risulterà falsa l’utente rischierà di incorrere in un reato penale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.